Smart Token di Bancor vs Curve di legame token

Ho visto alcune volte sui social media che la gente pensa che io abbia preso l'idea dei token intelligenti di Bancor e l'ho chiamato come un altro: Bonding Curves.

In realtà, credo che questi progetti siano stati sviluppati indipendentemente e siano arrivati ​​a conclusioni simili da diverse angolazioni nello stesso momento. Questo post è per chiarimenti e in secondo luogo, per motivi personali, il desiderio di documentare questa storia.

Alcuni mesi fa, ho pensato che sarebbe stato significativo mostrare come i progetti sono cambiati da quando ho iniziato a scrivere blog sull'economia dei token nel 2014.

Ho ricevuto un ottimo feedback quando ho chiesto su Twitter di scrivere questo viaggio. Ho già un nome (provvisorio) per questo: A Corpus & Collection of Commentaries on Creativity & Curation Markets (sono un fanatico di allitterazione).

Questa è una parte significativa per riassumere parti di questa ricerca verso questo e-book.

Sommario

Gli smart token di Bancor e il suo design sono nati nell'agosto 2016 (secondo loro) e annunciati pubblicamente il 14 febbraio 2017.

Il nome "Bonding Curves" è stato scritto a settembre 2017 dal team di Zap Oracles (non io) e faceva parte di una serie più ampia di progetti di "Curation Markets" su cui ho lavorato. Pubblico e scrivo di modelli di token continui in varie forme dal 2014. L'eventuale iterazione di modelli di token continui che ha seguito lo stesso modello degli Smart Token di Bancor è stata progettata e pubblicata all'inizio di marzo 2017 (inizialmente denominata "Bonded Curation Community" '). A questo punto non avevo sentito parlare di Bancor (ne sono venuto a conoscenza solo a maggio 2017 e solo molto più tardi ho capito che era la stessa cosa dopo aver studiato a fondo il loro protocollo).

Abbiamo lo stesso obiettivo di vedere un mondo multi-token per varie nuove reti di valore. È per questo che ho iniziato a progettare e ricercare l'economia dei token nel 2014. Attualmente, Bancor è principalmente utilizzato per fornire liquidità automatizzata tra i token esistenti. Hanno un nuovo fantastico sito web dal vivo. Vai a dare un'occhiata!

Creazione del mercato

Tornando indietro e più ampio, questi progetti vengono probabilmente inclusi nella ricerca e progettazione di market maker automatizzati dal mondo finanziario tradizionale: dalla regola del punteggio del mercato logaritmico utilizzata nei mercati di previsione alla formula del prodotto costante utilizzata nel nuovo scambio decentralizzato di Uniswap. Qui Vitalik ne parla alcuni anni fa.

Non conosco bene i progetti accademici di diversi market maker e potrebbe essere probabile che queste idee siano state sviluppate molto prima, ma abbiano nomi diversi. Se sei a conoscenza di progetti simili dalla letteratura finanziaria più tradizionale, ti preghiamo di condividere!

C'è una grande storia su come un ricercatore medico ha reinventato l'integrazione:

In particolare: i mercati di previsione hanno un modello di token continuo. In un mercato di previsione binario (sì e no), con una valuta (ad esempio DAI), si acquistano due token di "risultato". La riserva / piatto viene infine erogata / biforcata ai vincitori del risultato, su cui "bruciano" il loro gettone risultato per ottenere l'accesso al piatto / riserva.

Le curve di legame / token intelligenti si concentrano sull'utilizzo di una qualche forma di valore (diciamo ETH) per acquistare (e quindi coniare) un nuovo token (diciamo SimonCoin). L'ETH è tenuto come riserva in un pool. È quindi possibile masterizzare / distruggere SimonCoin per recuperare un po 'di ETH a seconda della quantità di ETH di riserva. Il prezzo corrisponde quindi a una curva algoritmica (in e out). Se tutto il SimonCoin viene bruciato, non c'è più ETH nella riserva.

La differenza principale è che la base di codice di Bancor funziona principalmente sull'impostazione di un rapporto di riserva (che influenza la forma della curva).

Una storia creativa

La mia cronologia si trasforma dal lavorare sui modi per coniare molti nuovi token, al pensare a vari modelli di token continui e infine arrivare alle curve di legame. Ho aggiunto le date importanti della storia di Bancor per il contesto a questa sequenza temporale.

2013–2018: da Dogecoin a Bonding Curves.

Il mio interesse è venuto dal desiderio di coniare automaticamente nuove reti di valore per le persone (e gli agenti) per co-creare valore insieme.

Il primo centesimo è caduto quando è arrivato Dogecoin: nel processo di riduzione delle barriere all'ingresso per coniare nuove valute, il mio pensiero era che alla fine li vedremo solo legati alla loro rete memetica. Dogecoin ne è la prova.

Fine 2013.

Ho scritto per la prima volta di come pensavo che tra 10-20 anni avremmo avuto tutti una criptovaluta legata all'effetto rete del nostro impatto memetico nel mondo. Si adatterebbe a una coda lunga gigantesca e darebbe potere a molte persone in modi nuovi.

Gennaio - dicembre 2014

Allora Mastercoin era stato recentemente annunciato e Ethereum non era stato annunciato. Ho dovuto diventare abbastanza creativo e progettare uno schema decentralizzato di altcoin su Bitcoin usando il mining di donazioni. È piuttosto una configurazione di Rube Goldberg: https://groups.google.com/forum/#!msg/bitcoinx/mUb86IOeXdU/7pvmbFSPU3UJ.

In particolare ha sottolineato perché stavo lavorando per risolvere i problemi tecnici:

“Estrapolando questo: significa che vedremo le valute essere coniate per qualsiasi cosa. Non tutti devono avere reti da un milione di dollari. Possiamo avere monete personali: un investimento nel mio effetto di rete. Possiamo avere monete cittadine: un investimento nella rete di una città, ecc. Possiamo anche andare più piccoli: un investimento in notizie, articoli. La nostra immaginazione è l'unico limite. Finché queste monete galleggiano tra loro (ed è molto facile da fare), tenere una moneta sopra l'altra è una semplice dichiarazione personale di dove vuoi che risieda il tuo valore ".

Durante il resto di quest'anno, ho creato la mia criptovaluta (The Cypherfunks) e ho lavorato su Counterparty / Dogeparty. L'obiettivo era ancora quello di continuare a testare le idee, tecnicamente e filosoficamente.

Ottobre 2015.

Poiché ho conseguito la laurea magistrale in sovraccarico di informazioni, ho iniziato a vedere il valore dell'utilizzo delle commissioni per aumentare le novità negli spazi online. Questa è stata la base che alla fine ha portato a combinare la tokenizzazione con la condivisione delle informazioni: aumentare le novità e alla fine portare a mercati di cura.

Massimizzare la novità: l'uso potenziale delle blockchain nella progettazione di comunità online sostenibili: https://docs.google.com/document/d/1o61nG-iWGd2TzMd6SudWrm8YN27ktjdcYnmZSA4PS8E/edit.

Questo articolo mi ha portato a incontrare le persone straordinarie ai Laboratori Blockhain di COALA.

Novembre 2015.

In questo periodo volevo migliorare le specifiche tecniche e ho iniziato a lavorare con la comunità per progettare lo standard token ERC20 su Ethereum. Ho presentato un discorso su "Token" a devcon1, parlando delle potenziali specifiche e sono stato uno dei primi 3 partecipanti alla discussione su Github in quel periodo -> https://github.com/ethereum/eips/issues/20 .

Sono davvero molto orgoglioso di aver fatto parte di questo gruppo di persone che ha reso possibile questo obiettivo: probabilmente il primo successo di Ethereum.

Marzo 2016.

Probabilmente la prima volta che ho iniziato a pensare alla possibilità di emettere automaticamente token: modelli di token continui.

“Un semplice modello su Ethereum sarebbe il seguente: gli investitori possono unirsi continuamente all'organizzazione dall'esterno consentendo loro di investire Ether in cambio di nuove azioni. Questo modello di emissione segue un decadimento esponenziale. Ogni nuova transazione da investire riduce l'importo che ricevi in ​​cambio.
Investi 10 etere, ottieni 10 azioni.
Le nuove persone investono 10 etere, ottengono 5 azioni.
eccetera"

Si adattava a una curva, ma non c'era modo di riscattare i fondi dopo che l'organizzazione l'aveva ricevuta.

Agosto 2016

Continuando con questi temi, ho scritto un articolo (che non ho mai pubblicato) sulla convenienza e sui costi delle opportunità. Stavo cercando di formalizzare alcuni pensieri sul perché la tokenizzazione di massa è preziosa.

https://docs.google.com/document/d/15a1WrzP86HQweLYwhJDVef6p4YG2FGguJ2ArNI1oHZw/edit.

In esso, dettagliamo un'idea chiamata "Network Bonds". Conti un legame che ti paga in buoni sconto. Questo era simile nel design sopra. C'è solo un limite di prezzo che non scende mai. Avrebbe usato in diversi scenari. Questo conteneva la prima menzione del potenziale utilizzo dei fondi per entrare in una riserva comunale.

“L'ETH viene scambiato per i titoli e va nel piatto della community. I coupon di azioni vengono spesi come Reddit e titoli di attenzione per migliorare i contenuti di questa community. Ha un semplice algoritmo per ponderare la classifica dei contenuti. "

Nascita Bancor (ma non annunciata): agosto 2016.

In un discorso a EDCON nel febbraio 2017, Eyal afferma che il protocollo Bancor è nato durante l'estate di agosto 2016. Non ho trovato nessun'altra menzione pubblica precedente di Bancor. Questa è una bella chiacchierata (ora che capisco anche meglio la lingua)!

Settembre 2016

Durante questo periodo, ho parlato ampiamente con Meher Roy e Maciej Olpinski: l'abbiamo chiamata economia dell'attenzione, cercando di capire come usare nuovi nuovi segnali per curare le informazioni. Meher ha definito i suoi progetti: "reti di attenzione congiunte" (o JANE).

Ecco un eccellente discorso di Meher su questo argomento:

Vale anche la pena ascoltare le idee di Maciej su contenuti e attenzione:

Questi sono ancora così rilevanti.

Forse una delle mie conversazioni preferite ha avuto luogo durante Devcon2 a Shanghai con Maciej e altri, il che mi ha portato a scrivere e pubblicare questo articolo sui voli per il Sud Africa. Potrei combinare la ricerca del mio maestro sul sovraccarico di informazioni nei miei pensieri su modelli di token continui.

L'ho chiamato: "Hashtag Markets".

Notevole, i sistemi di emissione hanno solo menzionato che il costo dovrebbe decadere * in qualche modo *.

“Per emettere un coupon, uno paga con un altro coupon come ETH, ad esempio, per coniare un coupon in base alla tariffa stabilita dal protocollo. Questo coupon viene quindi erogato per le azioni relative a tale argomento. Il costo del coupon varia in base all'interesse per il coupon. "

L'ETH usato per acquistare un coupon poteva andare a chiunque. La convinzione era:

“Potresti chiederti a chi vanno i fondi per l'acquisto di questi coupon? Per ogni coupon acquistato, l'acquirente può scegliere dove vanno i fondi. È un ulteriore strumento di segnalazione e coordinamento. L'impostazione predefinita è per la maggior parte degli argomenti semplicemente masterizzare ETH. Bruciare implica una prova di sacrificio per far parte di questo "in gruppo". Tuttavia, in alcune reti, avere l'ETH inviato a qualcuno o un gruppo rende tale rete più preziosa. "

Ottobre / novembre 2016

Successivamente, la successiva iterazione è stata chiamata "Meme Markets", una continuazione di "Hashtag Markets". L'obiettivo era quello di ottenere in dettaglio una progettazione del protocollo che consentisse ai token di essere coniati su qualsiasi argomento o meme.

Mercati di meme.

https://docs.google.com/document/d/1jm300CyrrAIbXtAopNhkYGqdmMdvUjdVDKcZU9VUdoQ/edit.

Ho trascorso parecchie notti furiosamente a scarabocchiare sul mio taccuino. Aveva variazioni di disegni chiamati frasi come: "Burn Drifting" e "Momentum Grinding". È stato molto divertente.

In particolare: era simile ai progetti precedenti, tranne per il fatto che ora il concetto del prezzo era determinato solo da quanti token erano in circolazione. I token verrebbero spesi per i servizi (rimossi dalla fornitura). L'ETH, tuttavia, non verrebbe inviato a un pool: verrebbe pagato ed erogato a chiunque tu scelga. Questa è stata la parte difficile, per renderla resistente al sybil. Il design includeva mitigazioni attorno ad esso.

"Se più persone si stanno radunando attorno a un meme (creando e distribuendo i coupon per le azioni), il costo dei coupon delle azioni aumenta in modo algoritmico. Se la novità * non * viene prodotta, il costo inizia a diminuire (in modo algoritmico). ”

9 febbraio 2017

Quando l'ICO ha iniziato a crescere, ho pensato che sarebbe stato importante pubblicare più pensieri su: parlare di modelli di token continui in generale. Questo era un post piuttosto popolare al momento.

Aveva un design simile ai mercati dei meme. Ho appena usato parole e frasi diverse per descrivere alcune idee.

“L'idea è che invece di pre-vendere token durante una fase di lancio, i token vengono coniati secondo necessità in vari modi. I token vengono quindi erogati per i servizi resi nella rete. "

14 febbraio 2017.

Bancor viene annunciato pubblicamente, compresi i suoi design per i token intelligenti.

"Nell'estate del 2016, abbiamo iniziato a lavorare su Bancor con l'obiettivo di creare un sistema monetario gerarchico (in cui un token digitale contiene altri token nella sua riserva) per costruire un nuovo tipo di standard per le criptovalute che getterebbe le basi per un decentrato scambio globale. Uno che è autonomo, non ha spread, nessun rischio di controparte e fornisce liquidità continua per qualsiasi attività. Uno che abilita la coda lunga delle valute come ha fatto Internet per i contenuti. "

Hanno presentato il loro lavoro a EDCON. Non ne avevo sentito parlare in questo momento.

10 marzo 2017

Converge! Questa è la prima volta che ho introdotto una riserva come opzione per l'ETH. Sono stato frustrato dai disegni del mercato dei meme: hai dovuto rinunciare al gettone perché il prezzo scendesse, e c'erano ancora molti problemi su come erogare efficacemente i fondi (senza introdurre in qualche modo attacchi di sybil).

Nel lavorare con il mio team di Ujo, mi sono imbattuto in un'iterazione che si adattava allo stesso modello di token continuo utilizzato in Bancor. Faceva parte di un progetto chiamato "Bonded Curation Community".

"Tutto l'ETH utilizzato per coniare i token viene mantenuto come deposito comune."
"Si può partire in qualsiasi momento prendendo una percentuale proporzionale del pool di depositi con te."

Puoi ancora vedere che l'obiettivo era in giro usando questo modello di token per la cura delle informazioni. Non si trattava tanto del modello di token stesso, ma di come fosse usato nel contesto che speravo di vederlo.

Maggio 2017

In quel periodo, mi resi conto di Bancor.

Devo ammettere che durante questo periodo avevo letto il white paper, ma sfortunatamente ho trovato abbastanza difficile leggere e digerire. Venivo da un'altra prospettiva / disciplina e quindi la terminologia e il linguaggio erano più difficili da capire. Parole come rapporto di riserva, token intelligenti, relè, ecc. Non ero sicuro che si trattasse di creare nuovi token o fornire nuove forme di liquidità tra i token esistenti. Risulta: era entrambi.

Sulla base del feedback sui miei articoli precedenti, tuttavia, ho pianificato di cambiare ancora una volta il nome dei miei progetti e ho chiamato la nuova iterazione "Mercati di cura" (da "Comunità di cura legata"). L'ho pubblicato per il Token Summit a New York. Durante quella conferenza, ho incontrato brevemente il team Bancor.

A questo punto, il sistema di conio dei token sottostante era lo stesso dei token intelligenti (con una valuta di riserva). Una differenza, tuttavia, era che il mio punto di partenza era avere algoritmi di prezzo diversi per l'acquisto e la vendita: non la stessa curva di prezzo (il rapporto di riserva in Bancor). Ciò era ritenuto necessario affinché coloro che si impegnassero a partecipare alla cura, non se ne andassero immediatamente. Sarebbero in grado di uscire con una ricompensa redditizia se effettivamente producessero valore e attirassero più partecipanti alla comunità curativa.

Certo, non ho ancora capito bene Bancor a causa della confusione di ciò che stava cercando di realizzare. Venivo ancora dal punto di vista della costruzione di un meme o di un mercato di cura. Il modello di token era il modo per raggiungere questo obiettivo, non l'obiettivo finale. Non ho usato un nome o una parola specifici per questo, tranne per aver chiamato l'intero design del protocollo: Curation Markets.

“- Un token che può essere coniato in qualsiasi momento (continuo) in base a un prezzo stabilito dal contratto intelligente.
- Questo prezzo diventa più costoso poiché sono in circolazione più token.
- L'importo pagato per il token viene mantenuto in un deposito comune.
- In qualsiasi momento, un gettone può essere ritirato ("bruciato") dalla riserva attiva e può essere prelevata una parte proporzionale del deposito comune.
- I token vengono utilizzati per collegarli ai curatori per argomento secondario, che quindi cura le informazioni con il loro supporto proporzionale. "

Puoi vedere l'ultimo punto: il sotto-argomento puntato verso un curatore era una parte fondamentale di esso. :)

Durante questo periodo, ho anche saputo che la base di codice di Bancor poteva essere utilizzata per i mercati di curation quando un collega, Goncalo, l'ha menzionato nel repository che ho creato: https://github.com/ConsenSys/curationmarkets/issues/5.

Settembre - novembre 2017

I mercati della cura hanno iniziato a raccogliere mentre condividevo le idee. C'è sempre stata una gigantesca comunità di persone che hanno condiviso idee / feedback nel corso degli anni. Ricordo che a un certo punto ho elencato oltre 30 persone (nel white paper sui mercati dei meme) che sono state così gentili da dare un feedback. :)

A questo punto, il team di Zap Oracles ha annunciato il suo progetto, prendendo ispirazione dai mercati di Curation e distillando il modello di token core. Per un po ', vedendo le persone adottare solo il suo modello di conio / combustione, mi chiedevo se ci fosse un nome migliore solo per il modello di token continuo e non per le altre parti relative a un mercato della curatela.

Fortunatamente, l'hanno chiamato qualcos'altro: Bonding Curves. Lo amavo. Per me aveva molto più senso: concentrarsi solo sul modello di token continuo al suo interno.

In particolare, non c'è alcuna menzione degli Smart token di Bancor nel loro white paper, il che mi porta ad ipotizzare che Zap abbia trovato le idee dai mercati curativi verso le curve di legame, e non perché abbiano trovato gli smart token di Bancor. Quindi, in un certo senso, hanno applicato la propria iterazione basata sulle idee che hanno trovato in natura.

“Zap sta introducendo per la prima volta il meccanismo economico di collegamento delle curve nell'ecosistema del contratto intelligente. Finora nessun dispositivo economico come loro è stato immesso sul mercato, sebbene sia stato in parte ispirato dagli scritti di Simon de la Rouviere sui mercati della cura. "

In alcuni articoli e white paper, Mercati di Curation si riferisce anche a Curve di legame. Ad esempio, i primi white paper del protocollo Ocean non hanno usato la parola "Bonding Curves" per descrivere l'uso di questo modello di token continuo nel loro progetto.

Durante questo periodo, anche i registri di token sono diventati una cosa. Ne ho scritto e realizzato: questo potrebbe anche essere chiamato un mercato di cura.

Da questo periodo, il mio obiettivo è stato (ancora una volta) cambiare la lingua. Curation Markets mi denota: giochi di curation tokenizzati e cripto-economici per produrre nuovi segnali nei mercati dell'informazione, e Bonding Curves: il modello di token continuo alla base di alcuni progetti di Curation Market.

Conclusione e ringraziamenti:

Senza sapere come il team Bancor abbia ideato i token intelligenti (dato che c'è meno di un percorso pubblico), sembra che le idee siano state co-inventate nello stesso momento. Se i loro progetti sono stati consolidati nell'agosto 2016 (come indicato), la specifica iterazione del modello di token continuo è avvenuta prima che io finalizzassi lo stesso design dalla mia ricerca e lavoro sui progetti di token continui. Lo stesso modello di token continuo (utilizzato in "Bonded Curation Communities"), che ho pubblicato pochi giorni dopo l'annuncio di Bancor nel febbraio 2017 (e non ne ero a conoscenza) e non è stato chiamato qualcosa di specifico fino a pochi mesi dopo ( quindi il nome, che unisce le curve, è stato dato da una squadra diversa: Zap).

Come sempre, mi piace progettare, creare e iterare in pubblico. Anche i nomi e i significati cambiano nel tempo ed è sempre stato prezioso ottenere quel feedback. L'ho imparato nel modo più duro quando la gente pensava che i “mercati dei meme” fossero * SOLO * sul trading di meme umido. Il cambiamento della lingua nel corso degli anni mi ha aiutato a trovare il prodotto / mercato adatto a me desiderato. Allo stesso modo, penso ancora che le "criptovalute" non lo facciano e non includeranno mai tutto ciò per cui una blockchain è utile. La denominazione conta.

Inoltre, nel annotare un po 'di questa storia, mi sono reso conto di quanto sono grato che così tante persone abbiano contribuito a dare un feedback nel corso degli anni. Grazie alla prima coorte di 30-40 persone che hanno fornito feedback sul design di modelli di token continui nel corso degli anni (dai primi pazzi discorsi nel 2013 a oggi, nel 2018, dove molti condividono i miei articoli).

Grazie anche ad altri che hanno corso con le idee di mercati curativi e curve di legame. In particolare: molte delle implementazioni della curva di legame utilizzano il codice Bancor verificato per semplici progetti di curve. Grazie al team Bancor per questo!

È ancora il primo giorno. Mostriamo al mondo il valore dei modelli di token continui. Ci sono così tanti progetti interessanti in arrivo! Complimenti al team Bancor per l'impegno profuso.

Post scriptum Ho contattato il team Bancor per i commenti, ma non ho avuto risposta.

P.S.S Mentre sei qui: siamo una comunità di oltre 400 persone che discutono mercati curativi e altre nuove interessanti idee economiche e idee nel mercato dei mercati delle cure. Vieni a salutare! https://gitter.im/Curation-Markets/Lobby.

Interessato a ricevere post sul mio blog direttamente? Iscriviti alla mia newsletter: https://simondlr.substack.com/ o seguimi su Twitter: https://twitter.com/simondlr