Abstract vs Prefazione

Se hai letto qualche lavoro letterario negli ultimi tempi, devi aver attraversato anche l'abstract e la prefazione. Sia l'astratto che la prefazione sono diventati parte integrante di qualsiasi libro che arriva sul mercato. Quali sono questi abstract e prefazione e quale scopo servono? Bene, mentre la prefazione è un'introduzione al libro scritto dall'autore del libro stesso, un abstract è un'informazione concisa su ciò che il lettore può aspettarsi all'interno del libro ed è più popolare nel mondo della ricerca scientifica poiché aiuta i lettori a sapere in anticipo se l'opera contiene davvero ciò che stanno cercando. Ci sono differenze nell'astratto e nella prefazione in quanto servono a due scopi molto diversi.

Prefazione

Una prefazione è scritta dall'autore per presentare il libro ai lettori e anche l'idea che ha spinto l'autore a scrivere il libro. La prefazione consente ai lettori di comprendere la mente dell'autore e in generale soddisfa la domanda del lettore sul perché l'autore ha scritto il libro. Contiene anche il sentimento di gratitudine che l'autore ha nei confronti di alcune persone che hanno aiutato e collaborato con lui nel suo sforzo. Una prefazione di solito contiene la data e la firma dell'autore. Chiamato anche semplicemente pref, prefazione significa un'introduzione o la parte elementare di un'opera letteraria.

Astratto

Conosciuto anche come sommario, un abstract è un'analisi approfondita di un articolo di ricerca o di un lavoro scientifico che è sufficiente da solo per un lettore per capire lo scopo del documento di ricerca o del giornale. Per aiutare i lettori, all'inizio viene inserito un abstract per far sapere ai lettori cosa possono aspettarsi al loro interno in modo da non sentirsi delusi dopo aver svolto il lavoro. In un certo senso, un abstract è un standalone che fornisce una sintesi di tutto il libro e, in effetti, è stato utile per aumentare le vendite di libri.