Differenza chiave: ratei passivi e debiti

I ratei e risconti attivi sono due voci importanti iscritte in bilancio delle società. La differenza chiave tra ratei e risconti passivi è che mentre i ratei e risconti sono una spesa rilevata nei libri contabili per il periodo in cui è sostenuta, indipendentemente dal fatto che sia pagata in contanti o meno, i debiti sono i pagamenti ai creditori che hanno venduto beni a la società a credito.

INDICE 1. Panoramica e differenza chiave 2. Cos'è la spesa maturata 3. Cos'è la contabilità fornitori 4. Confronto affiancato - Spesa maturata rispetto alla contabilità pagabile 5. Riepilogo

Cos'è una spesa maturata?

Una spesa maturata è una spesa contabile rilevata nei libri contabili prima che sia pagata. Tali spese sono generalmente di natura periodica e saranno rilevate come passività correnti nel bilancio. I ratei attivi devono essere registrati al fine di rispettare il concetto di contabilità per competenza. Secondo il concetto di ratei e risconti, i ricavi e le spese devono essere registrati nel periodo in cui si verificano, indipendentemente dal fatto che il denaro venga pagato o meno.

Una spesa maturata deve essere registrata quando la società può ragionevolmente aspettarsi il pagamento. Esempi comuni di tali ratei passivi sono l'affitto, i salari e gli interessi sui prestiti bancari, ovvero casi in cui pagamenti simili vengono effettuati ogni mese.

Come registrare le spese maturate?

Prendi l'esempio seguente per vedere come registrare le ratei passivi.

Ad esempio ABC Ltd ha stipulato un prestito bancario di $ 10.000 con un interesse del 10% e ogni pagamento di interessi mensile è dovuto il 15 del mese successivo. Pertanto, il pagamento degli interessi di $ 1.000 verrà registrato come,

Pagamenti di interessi A / C DR $ 1.000

Spese maturate A / C CR $ 1.000

La voce seguente verrà registrata una volta effettuato il pagamento,

Spese maturate A / C DR $ 1,000

Contanti A / C CR $ 1.000

Che cosa è dovuto?

Ciò indica l'obbligo per la società di rimborsare i creditori a breve termine; vale a dire i creditori ai quali la società deve dei fondi entro un periodo di tempo. Questa situazione si presenta quando la società ha acquistato beni a credito. I debiti sono inclusi come passività correnti nel bilancio.

Come registrare i debiti?

Guarda il seguente esempio.

Ad esempio, la società ABC ha acquistato beni per un valore di $ 1.150 dalla società XYZ.

Pertanto, i debiti saranno registrati come,

XYZ Company A / C DR $ 1,150

Contabilità fornitori CR $ 1.150

Quando viene effettuato il pagamento,

Contabilità fornitori A / C DR $ 1,150

Contanti A / C CR $ 1,150

Due rapporti importanti sono calcolati utilizzando la contabilità fornitori.

1. Rapporto del fatturato da pagare

Rapporto fatturato / debito = costo della merce venduta / debito medio da pagare

Il rapporto sopra riportato mostra quante volte l'anno i debiti verso clienti sono estinti dalla società. Una media (debiti di apertura e debiti di chiusura divisi per 2) è considerata qui al fine di presentare un rapporto accurato calcolando la media dei debiti dell'esercizio. Se il rapporto di turnover sta scendendo da un periodo all'altro, ciò significa che l'azienda impiega più tempo a pagare i propri fornitori rispetto ai periodi precedenti. È vero il contrario quando il rapporto di turnover è in aumento, il che significa che l'azienda sta pagando i fornitori a un ritmo più veloce.

2. Giorni di contabilità fornitori

Giorni di contabilità fornitori = (Conto di pagamento / Costo dei beni venduti) * 365

I giorni di contabilità fornitori indicano quanti giorni la società impiega per pagare i creditori. Generalmente, a molti creditori non piacciono periodi di credito più lunghi poiché preferiscono riscuotere gli importi dovuti in anticipo. In alcuni accordi, il periodo di tempo in cui devono essere effettuati i pagamenti può essere specificato in anticipo.

La fattura è un documento principale per quanto riguarda i debiti. Questo è il documento inviato a un acquirente che specifica la quantità e il costo dei beni che sono stati forniti da un venditore. Pertanto, quando una fattura viene inviata alla società da un creditore, è necessario verificarne attentamente l'accuratezza in termini di quantità di merci e relativi prezzi.

Qual è la differenza tra ratei passivi e debiti?

Riepilogo: ratei attivi e debiti

La principale differenza tra i ratei e risconti passivi si riferisce alle parti per le quali vengono pagati. Le spese maturate possono essere pagate a varie parti come dipendenti e banche mentre i debiti sono dovuti a parti dalle quali la società ha acquistato a credito. I debiti devono essere gestiti e mantenuti a un livello accettabile al fine di mantenere relazioni commerciali sane con i partner aziendali.

Riferimento: 1. "Contabilità fornitori - AP". Investopedia. Np, 15 agosto 2016. Web. 20 febbraio 2017. 2. "Ratei passivi". Investopedia. Np, 17 novembre 2003. Web. 21 febbraio 2017. 3. "Fattura: che cos'è una fattura?" Glossario Contabilità Debitoor. Np, nd Web. 21 febbraio 2017. 4. "Giorni da pagare in sospeso - Il CFO strategico." ICal. Np, 18 ottobre 2016. Web. 21 febbraio 2017.

Immagine per gentile concessione: 1. "Invoice, la grande scatola di standard di risorse pubbliche, l'ufficio, Hackney, Londra, UK.jpg" di Cory Doctorow (CC BY-SA 2.0) via Flickr