lievito in polvere vs farina


Risposta 1:

No.

Ma tu puoi…

Mescola ¼ di cucchiaino di bicarbonato di sodio con ½ cucchiaino di crema di tartaro. Questo ti dà l'equivalente di 1 cucchiaino di lievito in polvere. Se non hai intenzione di usare presto l'agente lievitante, è meglio aggiungere ¼ cucchiaino di amido di mais alla miscela. Ciò assorbirà l'umidità nell'aria e previene una reazione chimica tra il bicarbonato di sodio e la crema tartara.

Mescola ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio con ½ tazza di latticello, latte acido o yogurt bianco. Questo è l'equivalente di 1 cucchiaino di lievito in polvere.

Mescola ¼ di cucchiaino di bicarbonato di sodio con 1/3 di tazza di melassa.

Il succo di limone può essere usato come sostituto di alcuni liquidi in alcune ricette che usano bicarbonato di sodio. Il succo fornisce l'acidità essenziale che innesca il bicarbonato di sodio per agire.

Questi potrebbero non darti una sostituzione e un risultato perfetti (nota l'aggiunta di più liquidi, ecc.) Ma possono aiutarti in un pizzico.


Risposta 2:

No.

Il lievito in polvere è un agente lievitante. È una miscela di carbonato o bicarbonato e un acido che, se riscaldato, reagisce rapidamente per produrre gas.

La farina è macinata a grana. Forma la struttura di pane, torte e pasticcini mentre l'amido si gonfia e la rete di glutine lo supporta.

Le due cose sono completamente diverse, agiscono in modi completamente diversi e non possono sostituirsi a vicenda.


Risposta 3:

Sfortunatamente la farina non sostituisce il lievito. Se la ricetta richiede farina e lievito in polvere, è possibile utilizzare farina autolievitante come possibile sostituto. Tuttavia, è molto probabile che non funzionerà come previsto.

Ci scusiamo per non aver risolto il problema. :)


Risposta 4:

No, non sono la stessa cosa. La farina autolievitante contiene lievito in polvere, quindi non devi sempre aggiungerne. Ma se usi la farina naturale e la tua ricetta ha bisogno del lievito, devi aggiungere anche quello. In bocca al lupo!


Risposta 5:

No