parassita vs batteri


Risposta 1:
Qual è la differenza tra parassiti e batteri?

Diverse persone hanno dato la risposta perfettamente corretta che alcuni ma non tutti i parassiti sono batteri e alcuni ma non tutti i batteri sono parassiti.

Sebbene ciò sia, come ho detto, perfettamente corretto, non riesce ad affrontare una confusione molto comprensibile: dopo tutto, le persone spesso tendono a distinguere tra malattie causate da batteri o virus (da un lato) e "parassiti" (dall'altro ).

E questa distinzione è davvero medica; o meglio, un artefatto della storia medica. La medicina moderna e scientifica come la conosciamo è stata per lo più sviluppata nel mondo "occidentale", ¹ e negli ultimi due secoli - da quando la medicina ha iniziato a diventare scientifica - la stragrande maggioranza dei patogeni che colpiscono le nazioni occidentali sono stati batteri o virali (o funghi ). Quei dottori che avevano a che fare con parassiti non batterici e non virali - vale a dire, parassiti eucariotici² - erano quelli che si occupavano di malattie come la malaria e la leishmaniosi nelle colonie tropicali o nei viaggiatori; quindi, questa divenne una (molto ampia) specialità chiamata "medicina tropicale", e lo studio scientifico degli organismi responsabili si chiama parassitologia, al contrario di batteriologia e virologia.

È un po 'una distinzione artificiale basata su categorie arbitrarie, piuttosto come il modo in cui l'erpetologia è lo studio degli "herps", dove "herps" sono quegli animali studiati dagli erpetologi. Allo stesso modo, i "parassiti" comprendono qualsiasi cosa, dai nematodi (vermi, che sono nostri parenti abbastanza stretti) alle amebe (meno legate a noi di quanto siamo ai funghi) e al Plasmodium responsabile della malaria (rispetto al quale le amebe e le persone sono cugine ).

Quindi, spesso accade che quando qualcuno parla di un "parassita" in un contesto medico, per ragioni medico-storiche, ciò che significano è in realtà qualsiasi parassita (sensu strictu), ad eccezione di virus, batteri e funghi.


¹ Il che non rende la "medicina occidentale" un termine molto significativo: ci sono perfettamente buoni medici in India e ricercatori medici in Cina, e per ogni ciarlatano "orientale" come ayurveda o agopuntura, l'Occidente è colpevole di omeopatia o chiropratica. ² Sto semplificando un po 'troppo, poiché le infezioni fungine non tendono ad essere descritte come "parassiti", anche se i funghi sono eucarioti.


Risposta 2:

Il parassita è una designazione ecologica, mentre i batteri sono morfologici / evolutivi.

I parassiti sono organismi che hanno una relazione a lungo termine con un individuo di un'altra specie - l'ospite - in cui beneficiano e l'ospite viene danneggiato. Molti tipi di organismi sono parassiti; ci sono pochissimi lignaggi in cui il parassitismo non si è evoluto.

I batteri sono un enorme gruppo di organismi correlati, solitamente microscopici, solitamente unicellulari che non hanno organelli cellulari come un nucleo. La maggior parte dei batteri non è parassita.

Molti batteri hanno uno stile di vita parassitario, come il batterio che causa la tubercolosi, e molti che sono generalmente innocui possono diventare parassiti in determinate circostanze, come lo stafilococco, che è normalmente presente sulla pelle e nei passaggi nasali, ma può causare malattie se entra il corpo.

Quando i non ecologi parlano di parassiti come gruppo, di solito ci riferiamo solo agli eucarioti che sono parassiti, che siano parassiti unicellulari come Plasmodium (malaria) o animali come i anchilostomi. Questa è una divisione storica basata sulla convenienza, non basata su relazioni ecologiche o evolutive. Si usano tecniche molto diverse per studiare i batteri parassiti che per studiare i vermi ascaridi delle dimensioni di una matita.


Risposta 3:

I batteri comprendono un folto gruppo di microrganismi unicellulari che hanno pareti cellulari ma mancano di organelli e un nucleo organizzato, compresi alcuni che possono causare malattie.

Un parassita è un organismo che vive in o su un altro organismo (il suo ospite) e beneficia derivando nutrienti a spese dell'altro.

Quando le persone si riferiscono a parassiti, di solito si pensa a qualcosa come un Cestode, comunemente noto come tenia

Quando pensi ai batteri, pensi a qualcosa come E. coli o Staphylococcus aureus

Se i batteri possono infettare un ospite, moltiplicarsi all'interno del corpo e infine diffondersi in un altro organismo, mostra il comportamento di un parassita.

Molte malattie batteriche lo fanno. In particolare, le malattie di origine alimentare come la salmonella enterica presentano questo comportamento.

Spero che questo ti aiuti! : D


Risposta 4:

La differenza è praticamente la stessa tra erbivori e mammiferi: non tutti i parassiti sono batteri e non tutti i batteri sono parassiti.

I batteri sono un gruppo sistematico di organismi, proprio come i mammiferi; e il parassitismo è una strategia di alimentazione / sopravvivenza, proprio come l'erbivoro.


Risposta 5:

Alcuni batteri sono parassiti.

Non tutti i parassiti sono batteri.

Non tutti i batteri sono parassiti.

Non c'è praticamente nessuna connessione essenziale a tutti.